I migliori articoli del web

Category: sport

Motogp 2016: ecco cosa si deve sapere

Il Mondiale della Motogp 2016 ha appena preso il via, con la prima gara che si è tenuta in Qatar e che è stata vinta da Lorenzo. Ci sono tante novità in questo mondiale, ecco le principali.

Mondiale Motogp 2016: chi si candida alla vittoria.

Ci sono tanti piloti che si candidano a vincere questo mondiale, tra i primi due che ci possono citare si cono di sicuro Valentino rossi e Jorge Lorenzo. I due piloti Yamaha infatti in questo momento possono contare sul mezzo più veloce nel lotto dei concorrenti, inoltre stiamo parlando del nove volte campione del mondo e del tre volte campione del mondo in Motogp e attuale campione.

Oltre ai due piloti Yamaha c’è da tenere d’occhio di sicuro Marq Marquez, che nonostante in questo momento non può contare sulla moto più forte rimane sempre pericoloso. Tra i possibili outsider ecco che ci possono essere le Ducati di Iannone e di Dovizioso, che hanno fatto molto bene nella gara di esordio. Tra le moto che partecipano al mondiale c’è da segnalare il ritorno dopo tanti anni di aprilia, mentre c’è da dire che quest’anno la Suzuki si presenta più competitiva rispetto allo scorso anno.

Ducati-MotoGP-2016
Le gare più spettacolari che ci attendono.

Il Mondiale di Motogp 2016 prevede 18 gare, tra le gare più spettacolari non ci sarà più quella di Laguna Seca, che si teneva negli stati Uniti: tra i debutti invece c’è da segnalare la gara austriaca che si terrà sul tracciato di Spielberg il 14 agosto, mentre sono state confermate tante gare storiche, come quella del Mugello che si terrà il 22 maggio e quella di Misano che si terrà l’11 settembre.

In questo inizio di mondiale ci sono da segnalare anche le varie voci di mercato che già stanno tenendo banco in questo inizio di stagione.

Le voci di motomercato.

Questo inizio di Motogp 2016 ha visto subito un’importante novità di mercato, ossia il rinnovo di Valentino Rossi con Yamaha, quindi il dottore correrà con la casa di Iwata anche per la prossima stagione. A questo punto rimane una grande domanda, che fine farà Lorenzo? Il campione del mondo infatti non vorrebbe rimanere in Yamaha ma vorrebbe una nuova avventura, ed ecco che si affaccia l’ipotesi Ducati.

La Rossa infatti ha pronto un contratto molto importante a Lorenzo, inoltre gli garantisce anche un progetto tecnico molto valido. Inoltre in casa Ducati si sogna di mettere in coppia con Lorenzo l’ex campione Stoner, che in questa stagione è un tester della Ducati ma potrebbe correre anche qualche gara con la wild card e magari prepararsi così a un clamoroso ritorno.

Come seguire in tv le gare della Motogp2016.

Le gare della Motogp saranno trasmesse tutte in diretta e in esclusiva su Sky, in particolare sul pacchetto sport. Infatti abbonandosi a Sky sarà possibile assistere a tutte le prove e le gare in diretta e in esclusiva, senza nessuna pubblicità.

Inoltre il pacchetto sport è offerto anche a un ottimo prezzo, come 19,90 euro per sei mesi. In chiaro le gare si potranno vedere su Tv 8, un canale in chiaro che fa parte del gruppo Sky e che garantisce la trasmissione in diretta di otto gare in chiaro, mentre le altre saranno disponibili in replica. Infatti Sky ha acquisito sia i diritti in chiaro che in pay per view della Motogp, inoltre la piattaforma a pagamento ha un canale dedicato e tante inquadrature speciali con le quali vedere la gara in modo innovativo.

Juventus calcio: il binomio perfetto

La Juventus è il calcio

Un club che è diventato una nazionale

Quando si parla di calcio in Italia si parla di Juventus, è inevitabile. È la squadra che ha vinto più scudetti e che ha i tifosi distribuiti lungo tutt’Italia a differenza delle altre società che hanno il cuore pulsante del tifo nelle città in cui sono nate.

Per questo suscita sentimenti contrastanti ma sempre intensi, tutto ciò che accade intorno all’orbita bianconera è motivo di dibattito e di approfondimento. La Juventus è nata nel 1897 e da allora non ha mai più smesso di vincere.

La svolta che ne segna la storia arriva nel 1923 quando Edoardo Agnelli ne assume la presidenza. Da quel momento in poi Agnelli e Juventus calcio sono uniti fino al punto di non potere nominare una senza pensare all’altra. Durante la prima parte della sua storia ha affrontato i terribili rivali del grande Torino, il derby della Mole è diventato così uno degli imperdibili appuntamenti nella storia del calcio italiano.

La storia della nazionale di calcio è profondamente legata alla Juventus. Infatti i blocchi di giocatori della Juventus hanno costituito l’ossatura di moltissime delle nazionali, comprese quelle che hanno vinto i titoli mondiali nel 1982 e nel 2006.

La maglia dei campioni

Gli uomini che hanno fatto la storia del calcio

Giampiero Boniperti. Basta il suo nome per pensare alla Juve, al suo stile, alla voglia di vincere sempre e comunque, al cuore lanciato oltre l’ostacolo e alla classe senza limiti di un calciatore bandiera più di tutte le bandiere bianconere.

Dopo di lui arrivarono prima l’oriundo Omar Sivori dal sinistro magico e dal carattere ribelle. I grandi della difesa a partire da Gaetano Scirea, Stefano Tacconi e Antonio Cabrini, fino ad arrivare al capitano nella nazionale campione del mondo nel 1982, Dino Zoff e al capitano del 2006 Fabio Cannavaro. E poi Michel Platini, Zinédine Zidane e ultimo Alessandro Del Piero, colui che sembra essere destinato a seguire lo stesso percorso di Boniperti.

progetto vincente juventus calcio
La signora è tornata

Un progetto vincente di rinascita

Dopo il campionato di Serie B la Juventus calcio ha ripreso il proprio destino in mano e ha iniziato a progettare il ritorno nel calcio che conta. La proprietà e la dirigenza ha deciso di puntare sulla costruzione di un nuovo e moderno stadio di proprietà che consentisse di stare al passo con i moderni criteri economici legati al mondo del pallone.

Nel frattempo si lavora per costruire una squadra che diventi sempre più competitiva in modo da arrivare da vincente all’appuntamento col nuovo terreno di gioco. Nel 2011 la grande svolta con l’inaugurazione dello Juventus Stadium e l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dei bianconeri.

Da quel momento in poi la cavalcata dei bianconeri è stata inarrestabile con 4 scudetti consecutivi, Coppa Italia, Supercoppa italiana fino ad arrivare incredibilmente in finale di Champions League fermata solo dagli extraterrestri del Barcellona.

Una società organizzata e proiettata verso il futuro come la Juventus poteva mica accontentarsi di questo traguardo? Assolutamente no! Quindi con i soldi guadagnati grazie alla Champions sono arrivati già campioni del calibro di Khedira e Dybala per continuare a fare la cosa che riesce meglio alla Juventus: vincere.

Fonte: www.sky.it/abbonarsi/offerta/juventus-fc-calcio.html

 

Calcio streaming su Sky Online per la gioia dei tifosi 

Possibilità di acquisto partite su Skyonline

Un’interessante e nuova proposta offerta all’interno del grande mondo di Sky è quella orientata completamente ai servizi in rete: grazie al portale di Skyonline è infatti possibile seguire gli eventi tramite il web, compreso il calcio streaming, con la possibilità di visionare gli eventi sportivi sui propri device.

Sky ha ideato delle offerte e dei pacchetti appositamente studiati per gli appassionati di sport, ed in modo particolare per i tifosi e per tutti coloro che amano il mondo del calcio.

Grazie alle varie offerte che Sky mette a disposizione dei propri utenti è infatti possibile beneficiare della visione di tutte le partite della Serie A, di quelle di Champions League, e di quelle dei principali campionati esteri.

Attraverso l’ offerta di calcio streaming è possibile vedere le partite in rete in modo semplice e trasparente.

Tra i vari pacchetti studiati per la gioia di tutti i tifosi, c’è quello della UEFA Champions League 2014/2015, che prevede la possibilità di visionare 110 partite in esclusiva, aggiungendo all’offerta 6 mesi di Intrattenimento.

calcio-streamingAncora, esiste la possibilità di acquistare singoli Ticket in base agli eventi di interesse: ad esempio, si può optare per la UEFA Champions League e per la Bundesliga, oppure per altri sport come Formula 1 o MotoGP, e numerosi altri eventi di tennis, rugby e golf per tutti gli appassionati del genere.

Tutti gli eventi sono in diretta e viene offerta la possibilità di pagare partita per partita, così come di optare per l’acquisto di eventi multi-giorno.

Ovviamente il prezzo varia in base alla tipologia scelta ed anche alla durata del pacchetto: sono comunque sempre presenti offerte molto interessanti, anche per il calcio streaming, che variano nel tempo e si adeguano alle richieste dei clienti.

 

Skyonline per seguire calcio streaming ad alta risoluzione

A seguito dell’enorme successo avuto dallo streaming, Sky si è adeguata per offrire ai propri abbonati una scelta sempre al top: ormai l’attenzione riservata a questo ambito è molto alta ed i risultati ottenuti dalla piattaforma leader sul mercato sono come sempre al massimo livello.

Non a caso il modo migliore per poter vedere le partite sul proprio PC con una vera qualità HD è quello di possedere un abbonamento Sky, oggi ancora più conveniente grazie all’opzione di Skyonline.

Le immagini trasmesse sono perfette, i movimenti precisi e limpidi, le sequenze di ogni azione sono nitide e definite. In questo modo il calcio streaming può essere comodamente seguito su tutti i dispositivi connessi, con un accesso immediato e semplice.

Alla grande qualità va ad aggiungersi anche la comodità di utilizzo: le partite di calcio possono essere selezionate di volta in volta in tutta tranquillità e scegliendo l’opzione più congeniale, grazie alla rete e allo streaming.

Soprattutto per gli eventi sportivi non bisogna temere di imbattersi nei problemi collegati allo streaming, che a volte può dettare dei ritardi o dei salti nelle immagini: grazie a Sky si può contare su una qualità senza pari.
Dunque, i tifosi hanno la possibilità di godersi la partita della loro squadra del cuore attraverso il calcio streaming, dovunque si trovino, con la massima risoluzione possibile.

Sky champions league: tutta la coppa minuto per minuto

C’eravamo tanto amati..

Quando si chiamava ancora “Coppa Campioni”

E’ ancora vivido e venato forse di qualche nostalgia il ricordo di quei classici mercoledì anni ’80 passati ad aspettare la partita di Coppa Campioni della nostra squadra del cuore; solo il mercoledì perché di martedì non si giocava ancora, solo una squadra italiana in lizza poiché accedevano alla Coppa solo le vincitrici dei rispettivi campionati nazionali, solo una possibilità perché non c’erano i “democratici gironi” ma si doveva vincere subito o si andava a casa. I tempi però cambiano per tutto e per tutti, anche per il pallone, ed ecco allora che una voglia crescente di calcio a tutti i costi unita a ragioni di profitto da parte delle squadre e a un naturale aggiornamento dei mezzi di informazione hanno trasformato il grigio, statico e secolare mondo della Coppa Campioni nel moderno, luccicante e tecnologico spettacolo della Champions League.

Sky champions league

Tutte le partite e tutto su ogni partita

Già da svariate stagioni la piattaforma televisiva Sky offre all’interno del pacchetto Sky Calcio, un servizio capillare e approfondito che permette di sapere praticamente tutto sulla prestigiosa Coppa dalle “grandi orecchie” .Oltre alla trasmissione di tutte le 111 partite della fase finale della competizione, con relative interviste ai protagonisti pre e post partita, highlights del match, analisi e commenti di esperti da studio, inviati a bordo campo e altro ancora, il servizio Sky Champions League propone altresì la visione dei turni preliminari della Coppa già da agosto e correda il tutto con un ciclo di trasmissioni d’approfondimento sulla materia che tengono sveglia l’attenzione degli utenti più incalliti praticamente anche nei giorni dove non si gioca.

Così, nel giro di pochi anni, la Champions è diventata la manifestazione sportiva più amata e chiacchierata tanto da “sminuire” quasi le vittorie dei grandi club europei nei loro campionati di provenienza: o si vince la Champions League o si è fallito anche quest’anno! Potremmo oramai sintetizzare così il pensiero moderno di alcuni colossi calcistici europei che dal fenomeno Champions e dal suo indotto quasi “dipendono” economicamente oramai o comunque ne son fortemente condizionati.

L’enorme budget finanziario a disposizione ha permesso e permette a Sky Sport di offrire, soprattutto in Paesi come Italia, Spagna, Inghilterra Germania e Francia, un servizio di informazione sportiva abbastanza unica e particolarmente avvincente che ha fatto o comunque, comincia a fare scuola un po’ ovunque. Dalle ormai famose telecamere “aeree”, fluttuanti o sospese nell’aere, forse più un artificio scenico che non un utile mezzo per il telespettatore, sino alle trepidanti immagini degli spogliatoi nei pre-partita dove spiare i volti tirati delle grandi stelle del calcio rende quasi più umane queste “stelle milionarie” i che fanno rumore con le loro scarpette bullonate mentre guadagnano l’ingresso in campo a San Siro o al Bernabeu; un rumore non troppo diverso da quello che facevano le nostre scarpette sull’asfalto quando si tornava a casa, ancora in divisa, dalle partitelle nei campetti di periferia.

L’emozione e la tecnologia che corrono dunque su unico filo scandite dal ritmo incalzante delle immagini che è un po’ tipico della comunicazione sportiva di origine anglosassone. Telecronache sentite, tanti slow motion, microfoni ovunque e una propaganda quasi maniacale del fair play.

Inizio anni ’90: cambia il calcio

Gli highlights e Diretta Champions

le partite di champions league su skyAll’inizio degli anni ’90 faceva la sua comparsa anche in Italia il fenomeno delle Pay TV che ha coinvolto chiaramente subito anche il mondo del calcio. Ci ricordiamo tutti l’avvento dei primi anticipi e posticipi di serie A su Telepiù e, anche se ci sembrava un po’ strano vedere il campionato in TV a noi che eravamo abituati alla radiolina domenicale di “Tutto Il Calcio Minuto Per Minuto” da qui in avanti i campionati stessi iniziano a quasi dipendere dalle esigenze televisive nella stesura dei loro calendari ed ecco come il business, l’audience e la passione sportiva crearono una miscela esplosiva che si tramutò in una pioggia di abbonamenti.

Trasmissioni poi come “Diretta Goal” o “Diretta Champions” hanno il potere con il loro ritmo, di coinvolgere persino chi il calcio non lo segue particolarmente. I rimbalzi di linea e gli interventi improvvisi con l’aiuto delle immagini son certo meglio della semplice radiolina ma va detto di una vivace polemica contro le Pay Tv da parte delle frange più calde delle tifoserie, anche italiane, che si lamentavano per lo svuotamento delle curve e l’eccessiva diffusione del calcio in TV. Ogni tempo ha la sua polemica, per carità, ma i fatti dicono che il calcio è seguitissimo sempre, anche col “campionato spezzatino” o con la Champions il martedì. Tra i “pezzi forti” di Sky Champions League rimane la diffusione degli highlghts delle partite con commenti e classifiche, girone per girone, prima , e poi con le partite a eliminazione diretta.

Ecco che finalmente alcuni angoli dell’Europa calcistica più dimenticata possono riemergere all’attenzione di tutti se non altro ad arricchire la nostra cultura calcistica di stemmi, maglie, tradizioni, rivalità e memorie storiche che prima di questa pioggia di immagini erano solo fatte di nomi e numeri. Una delle funzioni più importanti apportate dal mondo Sky è quella del famoso “tasto verde” ossia la funzione interattiva. Questa opzione, estesa poi anche ad altri sport, permette di spostarsi a proprio piacimento da una partita di Champions all’altra selezionando la finestra desiderata nel mosaico che appare sul video in modo da personalizzare la propria serata sportiva.. Nell’intervallo le finestre ripropongono le immagini salienti dei primi tempi e le statistiche più rilevanti.

Quante comodità quindi che un tempo erano pressoché impensabili. Chissà che presto questo protagonismo della televisione nel calcio non si tramuti i nell’adozione ufficiale della moviola in campo visto che molti sport oramai si giovano della tecnologia anche per evitare involontarie ma pur sempre fastidiose scorrettezze di giudizio arbitrale. All’aumento dei giudici di gara in campo ha fatto eco in TV l’aumento dei commentatori in postazione, a bordo campo e anche un naturale aumento della partecipazione femminile tra gli addetti ai lavori a conferma della pluralità di intenti che il mondo del calcio si propone tra i quali c’è quello di far sembrare l’evento sportivo un evento mediatico a tutti gli effetti, dove non manca nulla.

Ritornare ad essere grandi

In questo firmamento Sky le squadre italiane son stelle cadenti..

E’ un grande rammarico pensare che proprio adesso che l’informazione sportiva è divenuta così capillare e elettrizzante i grandi team italiani si siano come “sgonfiati” riducendosi a gregari nella Champions League seppur con l’insigne eccezione dell’Inter di Mourinho nella stagione 2009/10. Sicuramente la tematica è vasta e affonda le sue radici su una problematica economico finanziaria che coinvolge tutto il nostro Paese ma l’auspicio è sempre quella di vedere una delle nostre squadre alzare la magica Coppa… dalle grandi orecchie.

Dove trovare Pronostici Calcio Vincenti?

I campionati di calcio di tutta Europa stanno ormai entrando nel vivo della stagione invernale e, come ogni anno, tantissimi appassionati di calcio si sono ri-appassionati alle scommesse sportive. Vuoi perchè di questi tempi fa sempre comodo vincere qualcosina, vuoi perchè per tanti sia il calcio che il gioco sono grandi passioni, vi è in corso un grande movimento di denaro dedicato alle scommesse di calcio.

Ma vincere con le scommesse non è cosa alla portata di tutti, anzi! Girovagando per il web ci siamo imbattuti in Betwebstar.com, servizio probabilmente unico nel suo genere. Grazie ad  una serie di metodi statistico-matematici, il sito fornisce quotidianamente centinaia di pronostici calcio che permettono di vincere dei bei gruzzoletti!

Ma come funziona il sito in questione? Dopo una registrazione velocissima e gratuita potremo provare, per sette giorni, tutti i servizi che il sito web offre. Palinsesto giornaliero di tutte le partite giornaliere, statistiche complete passate e presenti, risultati aggiornati, e metodi di scommesse sportive di calcio. Ogni metodo seleziona, in maniera del tutto automatica per l’utente, un certo numero di partite giornaliere che potranno essere giocate secondo quanto suggerito per ogni metodo stesso.

Seguendo infatti quanto suggerito per la buona riuscita del gioco stesso, riusciremo a portarci a casa (lo possiamo sapere leggendo le statistiche presenti per ogni metodo), delle discrete rendite mensili!

Finora lo scommettitore medio era sempre propenso a giocare i classici “lenzuoloni” in cui inseriva 10-20 partite per volta e, puntualmente, regalava i soldi ai bookmakers di turno. Betwebstar.com fornisce strumenti ed indicazioni valide per la corretta interpretazione dei pronostici, e spunti e suggerimenti per massimizzare le vincite e minimizzare le perdite.

All’interno del sito trovate inoltre una vera e propria perla: un “software” di scommesse, Heles, che vi permetterà di creare e gestire il vostro proprio metodo, e tararlo secondo le vostre inclinazioni: desiderate giocare sul segno X? Preferite puntare sulla sconfitta di una big in campionato? Heles vi fornirà il pronostico preferito, senza grossi sforzi!

Vi suggeriamo pertanto di dare una chance al sito in questione: provatelo e non ve ne pentirete di certo!

DABLIU: palestre e beauty center

Il marchio DABLIU nasce nel 1996 per volere di Cesare Pambianchi che è stato attirato dal settore sportivo e che ha dato fiducia al mercato di quel momento.

Indubbiamente grazie anche all’approccio imprenditoriale sapiente ed alla capacità di fare business del presidente Cesare Pambianchi si è sviluppato un network di palestre e di centri sportivi che non ha eguali e che fornisce una serie di benefit e di possibilità introvabili in altri centri.

Se vivi a Roma e vuoi frequentare una palestra devi assolutamente provare i centri DABLIU, sono luoghi organizzati in modo impeccabile e che ti offrono solo il meglio.

In qualsiasi zona della capitale risiedi o lavori troverai un punto sportivo targato DABLIU che con tutti i suoi servizi e bonus ti lascerà piacevolmente impressionato.

Ogni centro ha sale molto ampie dedicate ad attività di fitness diverse, tutti i macchinari della sala pesi sono moderni e sicuri e ti assicurano un corretto svolgimento degli esercizi ed un allenamento con risultati garantiti.

Il personale è altamente qualificato e preparato, ed ognuno ha il proprio settore di competenza specifico.

Inoltre puoi trovare tutte le novità più recenti su corsi innovativi dell’ultima ora, come zumba, yoga, il calendario è costantemente aggiornato con le novità del settore.

Gli orari sono organizzati al meglio per permettere un ciclo continuo di corsi che possano soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

Ogni centro ha una zona dedicata al benessere, in cui potersi dolcemente rilassare e dove continuare a sciogliere le tensioni accumulate durante la giornata.

Potrai trovare la sauna, il bagno turco ed il thermarium ad accoglierti e guidarti al benessere più completo, dopo aver eliminato le tossine con l’attività fisica puoi dedicarti al relax confortevole.

Cesare Pambianchi ha costruito un impero sullo sport e sul fitness, ha coniugato lo svago e lo sport ed ha arricchito in modo sapiente i suoi centri di ogni benefit che danno al cliente la possibilità di essere coccolato e di coccolarsi.

Ad oggi ci sono 12 centri sportivi in tutta Roma e ben 35.000 membri delle palestre che vantano una soddisfazione grandissima per il servizio di cui usufruiscono e che cresce ogni giorno, dove il rispetto del cliente e delle sue esigenze è all’ordine del giorno.

La famiglia Pambianchi continua a mandare avanti con buoni risultati questa gigantesca impresa ed a portare continue innovazioni.

Scommesse sportive e quote migliori

Il sito tuttoquote.com affronta in ogni dettaglio il mondo delle scommesse. Il portale è diviso per aree sportive tematiche: calcio, moto, nuoto, golf, dove è possibile leggere notizie e recensioni sulle gare in programma.

C’è anche la comoda possibilità di interagire con altri utenti e con lo staff, aggiungendo commenti e opinioni personali, in maniera che il portale diventi punto di riferimento degli appassionati del settore.

Gli eventi sportivi importanti sono tutti recensiti, e iscrivendosi al sito si può scommettere in tempo reale su ogni gara.

La parte più interessante è quella dedicata ai pronostici: esperti professionisti mettono a disposizione gratuitamente le loro valutazioni e i suggerimenti, gara per gara. Il sito è molto ben curato ed è una tappa obbligata per chi ha la passione delle scommesse; i pronostici sulle partite di calcio ci sono tutti: serie A, serie B, Liga, League, Bundesliga; le altre sezioni sono in costruzione e c’è anche la possibilità di lasciare il proprio recapito mail e farsi inviare gratuitamente i pronostici aggiornati. Scommesse, consigli, pronostici

il sito è dunque un punto di riferimento per gli scommettitori, e volendo si può anche collaborare, mettendo a disposizione del network la propria esperienza di giocatori e broker. Un settore affascinante, che da tante soddisfazioni, ma solo se usato con criterio, e tuttoquote.com si propone come sito serio e responsabile, perché anche giocare ha le sue regole che vanno rispettate.

tuttoquote.com si legge volentieri anche nel caso in cui non si abbia intenzione di puntare, per avere una panoramica sul mondo dello sport che sia per svago o per scommessa. Un sito in crescita, aperto alla collaborazione di tutti; le premesse perché diventi un portale di riferimento del settore ci sono tutte e se si ha un’azienda nel settore, si può anche investire una piccola quota facendo pubblicità sul portale.

Appassionati dello sport e delle scommesse, amanti del rischio e maniaci della splendida febbre del gioco, troveranno in tutto quote.com un valido punto di riferimento da consultare in vista delle proprie puntate o semplicemente per avere una panoramica della situazione sportiva aggiornata.

© 2016 Be Choosy