Il Mondiale della Motogp 2016 ha appena preso il via, con la prima gara che si è tenuta in Qatar e che è stata vinta da Lorenzo. Ci sono tante novità in questo mondiale, ecco le principali.

Mondiale Motogp 2016: chi si candida alla vittoria.

Ci sono tanti piloti che si candidano a vincere questo mondiale, tra i primi due che ci possono citare si cono di sicuro Valentino rossi e Jorge Lorenzo. I due piloti Yamaha infatti in questo momento possono contare sul mezzo più veloce nel lotto dei concorrenti, inoltre stiamo parlando del nove volte campione del mondo e del tre volte campione del mondo in Motogp e attuale campione.

Oltre ai due piloti Yamaha c’è da tenere d’occhio di sicuro Marq Marquez, che nonostante in questo momento non può contare sulla moto più forte rimane sempre pericoloso. Tra i possibili outsider ecco che ci possono essere le Ducati di Iannone e di Dovizioso, che hanno fatto molto bene nella gara di esordio. Tra le moto che partecipano al mondiale c’è da segnalare il ritorno dopo tanti anni di aprilia, mentre c’è da dire che quest’anno la Suzuki si presenta più competitiva rispetto allo scorso anno.

Ducati-MotoGP-2016
Le gare più spettacolari che ci attendono.

Il Mondiale di Motogp 2016 prevede 18 gare, tra le gare più spettacolari non ci sarà più quella di Laguna Seca, che si teneva negli stati Uniti: tra i debutti invece c’è da segnalare la gara austriaca che si terrà sul tracciato di Spielberg il 14 agosto, mentre sono state confermate tante gare storiche, come quella del Mugello che si terrà il 22 maggio e quella di Misano che si terrà l’11 settembre.

In questo inizio di mondiale ci sono da segnalare anche le varie voci di mercato che già stanno tenendo banco in questo inizio di stagione.

Le voci di motomercato.

Questo inizio di Motogp 2016 ha visto subito un’importante novità di mercato, ossia il rinnovo di Valentino Rossi con Yamaha, quindi il dottore correrà con la casa di Iwata anche per la prossima stagione. A questo punto rimane una grande domanda, che fine farà Lorenzo? Il campione del mondo infatti non vorrebbe rimanere in Yamaha ma vorrebbe una nuova avventura, ed ecco che si affaccia l’ipotesi Ducati.

La Rossa infatti ha pronto un contratto molto importante a Lorenzo, inoltre gli garantisce anche un progetto tecnico molto valido. Inoltre in casa Ducati si sogna di mettere in coppia con Lorenzo l’ex campione Stoner, che in questa stagione è un tester della Ducati ma potrebbe correre anche qualche gara con la wild card e magari prepararsi così a un clamoroso ritorno.

Come seguire in tv le gare della Motogp2016.

Le gare della Motogp saranno trasmesse tutte in diretta e in esclusiva su Sky, in particolare sul pacchetto sport. Infatti abbonandosi a Sky sarà possibile assistere a tutte le prove e le gare in diretta e in esclusiva, senza nessuna pubblicità.

Inoltre il pacchetto sport è offerto anche a un ottimo prezzo, come 19,90 euro per sei mesi. In chiaro le gare si potranno vedere su Tv 8, un canale in chiaro che fa parte del gruppo Sky e che garantisce la trasmissione in diretta di otto gare in chiaro, mentre le altre saranno disponibili in replica. Infatti Sky ha acquisito sia i diritti in chiaro che in pay per view della Motogp, inoltre la piattaforma a pagamento ha un canale dedicato e tante inquadrature speciali con le quali vedere la gara in modo innovativo.